CH3 - :: MAE Advanced Geophysics Instruments ::

  
 Quantità :

CH3


Strumentazione cross-hole manuale 3 canali 


  • http://www.mae-srl.it/prodottiimg/2016/10/1200.JPG
  • http://www.mae-srl.it/prodottiimg/2016/10/1202.JPG
  • http://www.mae-srl.it/prodottiimg/2016/10/1224.jpg
  • http://www.mae-srl.it/prodottiimg/2016/10/1226.jpg

Sistema integrato 3 canali per ultrasuoni cross-hole su pali di fondazione, diaframmi, fondazioni profonde, con recupero manuale delle sonde. Il sistema è composto dal tablet proprietario di tipo rugged con monitor da 7", da un encoder posizonato su un trepiede sul cui rullo vengono posizionati i cavi delle sonde da foro, da due sonde a contatto ed infine dalle 3 sonde da foro dotate di 60 mt di cavo e rulli avvolgicavo per le indagini cross-hole. A seconda del tipo di indagine da effettuare si collegano al tablet i trasduttori per indagini a contatto diretto oppure le sonde da foro alta potenza per indagini cross-hole dotate di cavo da 60 mt disposto in appositi avvolgitori. L’unità centrale integra il generatore di ultrasuoni dotato di 3 canali con due livelli di potenza e l’elettronica di controllo che sovrintende alla gestione ed al salvataggio dei dati su memoria interna o esterna di tipo USB. Grazie al software di gestione di uso intuitivo tutte le funzioni vengono selezionate attraverso menù navigabili semplicemente toccando l’ampio monitor 7” touch screen. Utilizzando i trasduttori a contatto (forniti in dotazione) è possibile impiegare la strumentazione in test di paratie, travature, diaframmi o altre opere infrastrutturali che richiedano indagini dirette oppure come analizzatore da laboratorio per la verifica di provini, campioni di laboratorio, roccia, materiali lapidei o plastici. Nella modalità di analisi diretta viene visualizzata per intero ogni onda emessa dal generatore interno ed è inoltre possibile modificare i parametri di visualizzazione per facilitare ulteriormente la lettura della velocità di attraversamento e l’eventuale presenza di difettosità nel materiale indagato. Il sistema effettua un continuo ciclo di verifica dell’allineamento delle sonde durante la loro discesa e la risalita nei fori. I dati acquisiti ad ogni singolo impulso vengono visualizzati in tempo reale sul monitor permettendo l’immediata visualizzazione di eventuali imperfezioni presenti nella struttura indagata. Terminato il posizionamento degli encoder per la lettura della posizione delle sonde sui tubi predisposti per il sondaggio ed effettuato l’allineamento iniziale delle sonde sulla testa del palo, è sufficiente la pressione di un tasto per far partire l’acquisizone dei dati che viene gestita in modo automatico dall’unità centrale. E' possibile verificare i dati man mano che essi vengono acquisiti in modo da controllare in tempo reale l’andamento della prova. Il cross-hole è un metodo di analisi di pali di fondazione di edifici od opere infrastrutturali che permette di effettuare un’accurata verifica qualitativa ad alta risoluzione del materiale indagato, solitamente un palo di fondazione. Un’onda ultrasonica viene inviata da un trasmettitore ad un ricevitore, i quali vengono veicolati in modo automatico dalla strumentazione lungo tutta la lunghezza del palo all’interno di tubi di sondaggio “annegati” internamente allo stesso nel corso della gettata. La velocità dell’onda sonica e la sua energia sono fortemente influenzate dalla qualità stessa del cemento. È possibile pertanto verificarne le caratteristiche e fornire una rappresentazione tomografica sia in 2D che in 3D chiamata diagrafia. Nelle indagini CROSS-HOLE su pali in CLS, al fine di ottenere una corretta misura del ritardo di attraversamento dell’onda e per una ricezione ottimale del segnale, è fondamentale gestire l'avanzamento delle sonde in maniera costante, cosa possibile grazie alle indicazioni di velocità media e profondità di misura riportate sul display grafico dell'encoder manuale che in caso di superamento dei parametri medi indica le azioni da compiere per rientrarvi.

Normative di riferimento: ASTM D6760-02,ASTM5882-00

- SPECIFICHE TECNICHE -

Generali:

- CPU: Cortex A8 @ 1 GHz, RAM 500 MB, memoria Flash 1GB
- Display: TFT LCD capacitivo da 7"
- Funzione di zoom automatico sul cursore o su una finestra temporale impostabile
- Batteria interna al litio da 13Ah
- Consumi: 1,1A @ 5V
- Temperatura di funzionamento 0-60°C
- Dimensioni e peso: 220x180x60mm, 0,8Kg

Acquisizione:

- Range di misura: 50mV – 20V
- Basi dei tempi: 32ns – 81,9?s
- Risoluzione campione: 8 bit
- Campioni per evento: 8192 per misure a contatto, 640 per diagrafia
- Banda passante: 50 MHz
- Filtro per ultrasuoni: frequenza centrale 50 kHz
- Tensione di picco eccitazione: 500V (normale), 2000V (alta)
- Frequenza massima emissione impulsi: 1 al secondo
- Passo di misura minimo: 10mm

 

 




PRODOTTI COLLEGATI

SUF52FRF  

Sonda per ultrasuoni in foro (cross-hole)

SUF63FRF  

Sonda per ultrasuoni in foro (cross-hole)



ALLEGATI

Relazioni e Guide Ultrasuoni  
Galleria Ultrasuoni