TOMO KIT - :: MAE Advanced Geophysics Instruments ::

  
 Quantità :

TOMO KIT


Kit tomografia sismica


  • http://www.mae-srl.it/prodottiimg/2017/02/1304.jpg
  • http://www.mae-srl.it/prodottiimg/2017/03/1354.jpg
  • http://www.mae-srl.it/prodottiimg/2017/03/1355.jpg
  • http://www.mae-srl.it/prodottiimg/2017/03/1356.jpg

Kit per indagini strutturali non invasive con sismica tomografica per la verifica della qualità dello stato conservativo dei materiali costruttivi, ideale per: travi (anche in legno), pareti murarie, colonne in materiale lapideo, opere in muratura con scarso grado di omogeneità dei materiali, opere di interesse storico e culturale. Metodologia di indagine non invasiva utilizzata per l'individuazione di anomalie fisico-geometriche all'interno di strutture o di singoli elementi strutturali  con una risoluzione nettamente superiore agli altri metodi di prospezione sismica, fornendo la possibilità di creare un'immagine del manufatto indagato all'interno della quale verranno riprodotte tutte le anomalie presenti. In particolare, il metodo tomografico consente di ricostruire la distribuzione geometrica degli elementi che costituiscono una determinata sezione, partendo dall'analisi del comportamento delle radiazioni che la attraversano. La tomografia è una tecnica generale che consente di ricostruire oggetti bidimensionali o tridimensionali mediante un numero definito di proiezioni monodimensionali e variamente orientate di quegli oggetti. La tomografia sismica ricostruisce un'immagine della struttura interna dell'elemento indagato mediante la misura dei tempi di percorso (o delle ampiezze) di onde sismiche che si propagano attraverso una data sezione. Lo scopo è quello di determinare un dettagliato andamento della distribuzione di una proprietà fisica quale la velocità delle onde sismiche o l'attenuazione. Una simulazione numerica del fenomeno propagatorio individuerà i campi incogniti di velocità delle onde sismiche e consentirà così di calcolare al meglio i tempi di percorrenza delle stesse e di realizzare di conseguenza un'efficace discretizzazione della struttura in esame, che potrà successivamente essere trasformata in immagine bi o tridimensionale. In questo tipo di indagini posono essere usati, in vece dei geofoni, degli apppositi trasduttori di tipo piezoelettrico connessi ad un sismografo ad alta risoluzione i quali possono essere applicati con diverse tecniche non invasive agli elementi strutturali oggetto di studio senza danneggiarli.

 

Il Kit comprende:

 

- n.12 SPZ trasduttori piezoelettrici per sismica tomografica con cavo 5 metri

- n.1 TOMBOX Unità di interfacciamento per sismografo

- n.1 MS243 Martello trigger




PRODOTTI DEL KIT

SPZ  

Sensore per sismica tomografica su strutture

TOMBOX  

Interfaccia 12 canali per sensori sismici piezoelettrici

MS243  

Martello trigger per prova sonica 

PRODOTTI COLLEGATI

A6000S  

Sismografo 12 canali, espandibile a 24 e a 36 canali, risoluzione 24 bit, PC integrato, monitor touch screen a colori e batteria ricaricabile.

X610S  

Sismografo 24 canali, espandibile a 48 e 72 canali, per rifrazione e MASW; risoluzione 24 bit, PC integrato, monitor touch screen a colori e batteria ricaricabile.

SPZ  

Sensore per sismica tomografica su strutture

Reflexw2D3D  

  sismica a rifrazione, riflessione, tomografia sismica, GPR 

Reflexw2D  

sismica a rifrazione,riflessione, tomografia sismica, GPR



ALLEGATI

Esempi e relazioni di dati acquisiti tramite strumentazioni M.A.E. per sismica